Mese: luglio 2017

José Maria Eça de Queiroz: tra sogno e spiritualità, la metafora della notte

José Maria Eça de Queiroz: tra sogno e spiritualità, la metafora della notte

“L’impressione iniziale della bellezza delle cose”  José Maria Eça de Queiroz (o anche Queirós) nasce in una cittadina del Nord del Portogallo nel 1845. Dal 1855 al 1861 studia in collegio a Oporto, dal 1861 al 1866 frequenta l’Università di Coimbra, ove consegue la laurea in giurisprudenza. Lì conosce Teófilo Braga e Antero de Quental, … Continua a leggere José Maria Eça de Queiroz: tra sogno e spiritualità, la metafora della notte

Annunci
Italo Evangelisti

Italo Evangelisti

CATERPILLAR Ti sono addosso – ti passo sopra pesante ingombrante rumoroso Sono un caterpillar dell’amore dissodo l’anima ammucchio sterpi e plastica rimescolo vermi e forbici metto a nudo la terra Emorragia di rimpianti concima il campo piatto livellato anonimo neutrale e sordo all’ansimo del sottosuolo Se spengo il motore spengo il respiro la neve il … Continua a leggere Italo Evangelisti

Le poesie di Fausta Genziana Le Piane

Le poesie di Fausta Genziana Le Piane

L’ANIMA MIA NON RIPOSA L’anima mia non riposa finché non porta con sé un’altra anima. Così t’aspetto nell’inoltrarsi del tempo, incalzante t’attendo col fiato sospeso perché tu mi faccia compagnia non nel sonno, no, ma nell’attimo che separa il giorno dalla notte. Ostaggio della vallata, Tracce, 2014